Ultime NEWS
giovedì 11 febbraio 2016
lunedì 13 ottobre 2014
mercoledì 24 settembre 2014
lunedì 22 settembre 2014
mercoledì 17 settembre 2014
sabato 12 aprile 2014
venerdì 21 febbraio 2014
 


Newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Registra Cancella
Credits

Arcidiocesi di Brindisi - Ostuni

L'Assunzione di Maria al Cielo

L'Assunzione di Maria al Cielo
Ecco l’Assunzione di Maria, opera di Saverio Lillo (Ruffano 1708 -1789) a sinistra. È un olio su tela (cm 266 x 170) firmato e datato che ha attirato l’attenzione degli studiosi. La tela è collocata sul secondo altare a sinistra nella navata centrale; recentemente restaurata è testimonianza, assieme ad una Natività realizzata nello stesso anno, del famoso pittore salentino riscoperto di recente da giovani studiosi.
La scena si svolge su un duplice piano. Un piano "terrestre", per così dire, che tiene insieme il collegio degli apostoli, alcuni dei quali intenti a contemplare il sepolcro vuoto, ragione che richiama la radice della loro fede nel Cristo risorto, altri che già rivolgono lo sguardo al cielo, quasi a ricordare l'ascensione di Gesù. L'altro piano, invece, è indubbiamente quello "celeste" con la Vergine in alto nella tela, separata dal mondo visibile da una serie di nubi che anzi la sorreggono, e circondata da angeli in festa. L'opera è davvero una catechesi per immagini: a Mesagne del resto, la devozione per la Vergine assunta in cielo, anticipazione del destini ultimo di chi ha fede, è stata da sempre patrimonio del popolo cristiano. Si ricorda, infatti, la devozione cultuale delle "cento croci" con le quali, in quel giorno, il fedele soleva segnarsi recitando una giacuolatoria che, ricordando i "novissimi", invocava la misericordia di Dio, attraverso Maria. 

< Torna alle tele

ugg sale http://www.cittadiniattivibernalda.it/
pandora jewellery